Me al Centro del mio Essere - Laboratorio Del Risveglio Creativo - per Tutti - dal 29 gennaio al 6 febbraio salvo sabato e domenica - 2 ore al giorno inizio alle 20

CategoriaMovimento Salute
Ultima data 6 Feb 2018 20:00
Location torino, corso vittorio emanuele 24 bis - corso vittorio emanuele 24 bis
Numero partecipanti11
Posti disponibili11
EmailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
File AllegatoScarica

Laboratorio del Risveglio Creativo

Me al Centro del mio Essere

Per Tutti

A chiunque è alla ricerca del proprio equilibrio interiore; a chi vuole star bene e in salute. Chi sente la necessità di integrare e ampliare la propria professionalità per operare con una maggiore conoscenza di Sé.    E' un laboratorio che predispone all'ascolto di Sé per scoprire l'essenza e di conseguenza predispone all'ascolto empatico-attivo e consapevole del prossimo. 

 

Primo livello ( step) o la dimensione personale, è un lavoro che porta alla comprensione ed elaborazione della relazione con il proprio sé. Esso si svolge in sette incontri della durata di due ore ciascuno. Dopo questa bellissima comprensione del proprio sé, l’essere umano fluisce. Fluire uguale vita, cioè si entra in uno stato dell‘essere senza blocchi, quindi uno stato di salute migliore. Secondo livello (step) di questo laboratorio è la dimensione sociale e riguarda la relazione- comunicazione con gli altri. Si svolge in sette incontri della durata di due ore ciascuno. E’ un lavoro di interazione e comprensione della propria capacità di relazionarsi con gli altri.

l Laboratori Del Risveglio Creativo sono incentrati su tre elementi essenziali della vita umana: il silenzio, i colori e le forme. Hanno come obiettivo generale la creazione di nuove reti neuronali (CNRN). E’ un lavoro creativo, ricreativo, riabilitativo di centratura, attenzione e concentrazione sull’essenziale, che aiuta ad eliminare la parte residuale dei nostri pensieri; quei pensieri non necessari alla consapevolezza di sé e si realizza attraverso una tecnica speciale della colorazione dei mandala più o meno complessi. Non richiedono abilità artistiche, ma soltanto la voglia di mettersi in gioco e sono rivolti a chiunque voglia star bene e in salute.

Mandala è una parola che deriva dalla lingua indiana sanscrita che significa cerchio magico,circonferenza, centro. I Mandala sono disegni circolari composti da forme geometriche disposte su diversi livelli visivi e archetipi combinati con colori che rappresentano tutta la mente onnicomprensiva conscia e inconscia. Le forme di base utilizzate sono: cerchi, triangoli, quadrati e rettangoli. Il Mandala ha antiche origini culturali ed ha moltissime tipologie. Tali figure nella geometria sacra rappresentano l’universo e la sua origine, e i primi disegni che i bambini di ogni cultura cominciano a fare hanno forma di spirale circolare. Il Mandala è comunque da sempre presente nella storia di tutte le culture, è presente in natura, nelle costruzioni architettoniche, nei rituali e nelle religioni. Possiamo dire dunque che è una figura rappresentativa del nostro mondo.

In epoca moderna il maggior studioso dei Mandala è stato lo psichiatra Carl Gustav Jung. Esso fu il primo che considerò i Mandala figure architettoniche dell’inconscio collettivo differenziandolo dall’inconscio individuale. L’inconscio individuale appartiene ad ogni individuo ed è formato dalle esperienze personali vissute da ogni persona, racchiuso in esso si trova anche l’inconscio collettivo che invece, non è stato acquisito ed esperito. In questo senso il Mandala Interattivo crea l’opportunità di contaminarsi dell’altro, del diverso, ma pur sempre uguale a noi.

Lo sciamano Alce Nero diceva: "ogni cosa che fa il potere del mondo è fatta in cerchio."

 

 

 

 

 

 

 
 

Altre date

  • da 29 Gen 2018 20:00 a 6 Feb 2018 22:00
    Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì & Venerdì

Lista Partecipanti

 Non ci sono Participanti